Palau - Micronesia.

Migliaia di punti di un verde intenso, sparsi in una massa infinita di oceano

Viaggi per subacquei Palau - Micronesia

Lo stupore dei viaggiatori inizia sull'aereo, alla vista spettacolare di migliaia di punti di un verde intenso, sparsi in una massa infinita di oceano. L'acqua bassa e limpidissima confonde le terre emerse ed i fondali, tanto che i confini delle isole non si distinguono dalla barriera corallina. Sono le Caroline, il più occidentale degli arcipelaghi della Micronesia, e possono davvero essere definite uno degli ultimi paradisi naturali. L'arcipelago di Palau (West Caroline) è situato all'estremità occidentale della Micronesia, nel Mare delle Filippine, a circa 1600 km a sud-est di Manila (2 ore e mezzo circa di volo), a 4000 km a sud di Taipei (circa 4 ore e 30 minuti di volo) e 1250 km a sud-ovest di Guam (circa 1 ora e 50 minuti di volo). La Repubblica di Palau (nome tradizionale Belau) è il più occidentale dell'arcipelago delle Caroline, composto da sette isole maggiori (tra cui Badeldaob, Koror, Peleliu e Angaur) e da molte altre minori, per un totale di oltre 340 isole. La capitale è Koror, situata a nord-est sull'omonima isola e collegata alle vicine isole di Ngerkebesang e Malakal mediante dei ponti artificiali che consentono il passaggio delle auto. A Koror, centro economico-amministrativo, vive i 2/3 della popolazione dell'arcipelago. Lo Stato di Koror comprende un vasto arcipelago che include anche le famose Rock Islands, una delle più spettacolari meraviglie del Pianeta.

Le Rock Islands sono una vera e propria meraviglia della natura dichiarate PATRIMONIO UNESCO nel 2012. Più di 200 di queste protuberanze di calcare ricoperte di giungla punteggiano le acque per una striscia di 35 km a sud di Koror. Le loro basi, essendo state consumate dall'azione delle maree e dal pascolo delle creature marine, sono più strette rispetto alla parte superiore facendole risultare simili a funghi dalle sfumature smeraldo che sorgono da un mare turchese. Dall'alto offrono un panorama spettacolare e vale la pena, anche solo per la vista, prendere un volo da Koror per Angaur o Peleliu. All'interno si trovano 35 laghetti ed alcuni isolotti sono circondati da spiagge candide e soffici come borotalco. Una parte di queste, le “Seventy Islands”, sono area marina protetta, dove le tartarughe vi nidificano

Palau, oltre alle bellezze dei fondali marini, offre bellissime spiagge bianche, spettacolari cascate, affascinanti formazioni geologiche, importanti siti archeologici e molti luoghi dove scoprire l'antica cultura locale. Viaggiare all'interno della grande isola, è il sistema migliore per ritrovare la vera natura delle popolazioni locali e conoscerne cultura e tradizioni. Sarà sufficiente entrare di pochi chilometri nell'interno, attraverso meravigliose giungle, scavalcando fiumi limacciosi, guidando su strade fangose, per effettuare un “salto nel passato”. Piccoli e poveri villaggi, fuori dal tempo, ma con gli abitanti che con un sorriso esprimono tutta la loro calorosa ospitalità.

Tra le varie escursioni una delle più interessanti è quella alle cascate dello Stato di Ngardmau sull'isola di Babeldaob. Le Cascate di Ngardmau scendono dal monte Ngarchelechuus che è la vetta più alta, ed offrono uno spettacolo incredibile. Per raggiungerle bisognerà camminare tra la fitta vegetazione per alcuni minuti, allorché il fragore dell'acqua non avvertirà di essere vicini alla meta. Tra il fogliame si aprirà uno spettacolo della natura tra i più belli, dove la potenza dell'acqua ha creato degli angoli di una bellezza surreale, materializzando dei piccoli laghetti qui e là. Se si amano particolarmente questo genere di spettacoli non bisogna dimenticare di visitare anche la Cascata di Ngatpang.

Un'altra splendida occasione di ammirare la natura, soprattutto per gli appassionati di ornitologia, è il “bird-watching”, con le 50 specie di uccelli che qui risiedono sul mare, nella giungla, nelle lagune e perfino nei centri abitati.
Il Lago di Ngerdok è un altro luogo molto particolare da visitare per osservare la fauna locale. Questa è una grande riserva di coccodrilli, dove sarà possibile studiare le abitudini ed i comportamenti di questi grandi rettili.

Per chi ama le antiche culture e tradizioni, un esempio è dato dalle leggendarie case per le riunioni, le “Bai”. Ogni villaggio ne possedeva diverse, capolavori d'architettura che utilizzava solo materiali semplici come legno e paglia. Ne esistevano di due tipi, uno era riservato ai capi del villaggio che qui si riunivano per gli incontri importanti e decisionali; l'altro genere di capanna era riservato ai giovani uomini che s'incontravano per parlare di caccia, pesca e carpenteria. Molte di queste capanne, furono con il tempo distrutte dai tifoni, dalle guerre locali e infine dalla guerra mondiale. Ad oggi solo un originale del 1890 è ancora in piedi.

Tra i vari luoghi da visitare della preistoria uno è particolarmente inquietante: “Badrulchau Stone Monoliths”. Si tratta di una strada nella foresta a nord della grande isola, dove si trovano 37 grandi monoliti in pietra, la cui origine e funzione rimane ad oggi un vero mistero. Le rovine di “Imeungs” meritano anch'esse di essere viste tra i luoghi che, con le loro leggende, riescono a portare il turista in un viaggio nel passato.

Un vero e proprio salto nel passato è dato dai moltissimi reperti della seconda guerra mondiale, sparsi un po' ovunque. Nel 1943 Palau divenne area militare, furono costruite rampe di lancio per gli aerei e sistemati cannoni dappertutto. Nel 1944 Koror fu pesantemente bombardata dagli Americani che invasero Angaur e Peleliu dopo circa tre lunghi mesi di battaglie. Queste due isole ancora oggi conservano nel mare e nella giungla i ricordi di quei momenti di distruzione. Carri armati, mitragliatrici, cannoni, aerei, bombe, sono ancora là come se il tempo fosse fermo a quei momenti terribili.

Per gli appassionati di sport acquatici un bel giro in canoa è il sistema migliore per visitare le Rock Island. Il vasto arcipelago offre intense emozioni, inoltre il silenzioso “kayak” è perfetto per esplorare l'intricato sistema di baie protette, spiagge tropicali, canali di mangrovie, lagune e giardini di corallo.

All'interno delle Rock Islands assolutamente da non perdere è il “Jellyfish Lake”, dove poter praticare lo snorkel ed immergersi tra centinaia e centinaia di meduse non urticanti.

Spiagge deserte, lagune incantate e squali incontrastati padroni del mare; Questo è quello che potete trovare a Palau. Se osserviamo una carta geografica la Micronesia sembra lontanissima, il primo avamposto di isole nel Pacifico superate le Filippine, l'inizio di quella che è definita Oceania. Famosa per le sue immersioni, Palau è classificata come una delle destinazioni subacquee più attraenti del pianeta. Spiagge bianche, acque cristalline, immensi giardini di corallo, lagune abitate da meduse luccicanti e innocue, foreste, cascate e grotte inesplorate dall'uomo con centinaia di isole di pura bellezza che abbondano lungo un ancestrale arcipelago.

La varietà dei suoi scorci è dovuta anche al fatto che qui le isole sono di quattro tipi: vulcaniche, coralline e atolli, a bassa piattaforma e calcaree. L'ecosistema marino di Palau ospita 1300 specie ittiche, abbondanza di pesce pelagico e più di 700 specie di coralli. Si trovano inoltre qui 7 delle 9 specie di Tridacna Gigante insieme alla più antica popolazione di dugonghi al mondo. Scelta dalla National Geographic Society come prima delle meraviglie del mondo subacqueo e annoverata tra uno degli ultimi “Paradisi viventi”.

Benché conosciutissima per la sua eccezionale biodiversità marina e come il paese delle meraviglie per le immersioni, la sua biodiversità terrestre è altrettanto ricca e sorprendente: troviamo qui rarissime e numerosissime popolazioni di uccelli, animali e piante inseriti nella più grande foresta pluviale tropicale e incontaminata della Micronesia.

La vita marina a Palau è dominata dalle maree e dalle correnti, basta osservare i profondi solchi di battente di ognuna delle isole che formano una delle meraviglie del pianeta, le “Rock Island”, funghi rocciosi sormontati da una incredibile vegetazione le cui radici si attaccano alla roccia nuda originando una foresta impenetrabile dove solo i giapponesi durante la seconda guerra mondiale avevano osato penetrare per costruire qualche avamposto.

Disseminati nelle isole più grandi vi sono ancora parecchi residui bellici, ormai arrugginiti e decadenti, testimoni dei violenti combattimenti avvenuti qui, ancora nella memoria dei papuani più anziani.

Il clima, durante l'anno, si differenzia di poco con temperature dell'aria che si aggirano tra i 27 ed i 29°C.
Miglior periodo per visitare le Caroline resta comunque quello compreso tra i mesi di novembre e maggio quando il tasso di umidità si abbassa.
A volte durante tale periodo si manifesta qualche rovescio, che, anche se intenso, è di breve durata.

Documenti necessari per l'accesso: Passaporto di tipo elettronico con 6 mesi di validità. Il VISTO turistico ha una validità di 30 giorni e viene rilasciato all’arrivo a Palau dietro presentazione del passaporto in corso di validità e del biglietto aereo di ritorno in Italia per altra destinazione. La tassa in uscita dal Paese costa 50 USD e comprende la GREEN FEE. Soggiorni di durata superiore ai 30 giorni devono essere approvati dal Chief of Immigration, Department of Justice, FSM e rilasciati previo pagamento di apposita tassa.

Precauzioni Sanitarie: Nessuna in particolare. Palau è un paese senza rischi sanitari pertanto non è richiesta/necessaria alcuna profilassi

Valuta/banche/posta: La valuta ufficiale a Palau è il Dollaro statunitense (US$), che viene suddiviso in 100 cents. Si trovano banconote da 1000, 500, 100, 50, 20, 10, 5, 2 e 1 dollaro; quindi monete da 50, 25, 10, 5 e 1 cents. L’Euro è considerata moneta straniera e difficilmente accettata. Le principali carte di credito vengono accettate negli Hotels & Resort e in quasi tutte le attività commerciali. Nessun problema per i Traveller's Chèque, soprattutto se in US$. I servizi postali della Micronesia sono gestiti dalle Poste degli Stati Uniti.

Orari di ufficio degli sportelli bancari sono i seguenti: lunedì - venerdì dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 17:00.
Gli orari dei negozi: lunedì - venerdì dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 17:00. Sabato dalle 08:30 alle 13:30.
Le telefonate possono essere effettuate grazie ad alcuni satelliti. E' possibile sia necessario fare ricorso all'operatore telefonico internazionale.

Governo: Republic of Palau (Repubblica Federale)
Superficie (Km2): 707
Popolazione: 122.950
Densità della popolazione (per Km2): 170 ab. per Km2
Capitale: Ngerulmud
Capitale economica: Koror
Lingue utilizzate: Inglese (ufficiale)
Religioni: Cattolici 53% - Protestanti 47%
Gruppi etnici: Nove gruppi micronesiani e polinesiani
Fuso orario: Da +8 (+7 con l’ora legale)
Corrente elettrica: spine di tipo UE/USA voltaggio da 110 a 230 Volt

CREME SOLARI VIETATE
A partire dal 1 Gennaio 2020 a Palau e' vietato l'uso di creme solari " inquinanti " pertanto è obbligatorio utilizzare esclusivamente creme solari ad impatto ambientale Zero.
Suggeriamo, per evitare di acquistare prodotti non idonei il cui utilizzo in caso di controllo da parte delle Autorità Locali comporta un'ammenda pari a 1.000 Dollari, di acquistarle direttamente in loco ( potete chiedere al vostro arrivo a Palau oppure presso la reception del vostro Hotel/Resort ).

Info Diving

Palau ospita oltre 700 specie di coralli (400 coralli duri) e oltre 1300 specie di pesci, secondo l'ultimo conteggio. Ciò è testimone del fatto che le calde acque tropicali di Palau (tipicamente una gradevole temperatura di 29°C) hanno la vita marina più diversificata di tutta la Micronesia.

Centro Diving

Abbiamo un grande negozio climatizzato dove puoi trovare di tutto, da una gamma completa di attrezzatura subacquea ai regali per chi è a casa, come cartoline, libri e, naturalmente, magliette NECO souvenir. Dietro le quinte, il nostro moderno compressore e il nostro sistema a membrana Nitrox personalizzato ti offrono aria pulita e sicura e tutto il Nitrox gratuito che puoi utilizzare. E con il nostro ampio deposito per l'attrezzatura e lo spazio per l'asciugatura, puoi semplicemente lasciare la tua attrezzatura sulla barca e noi ce ne occuperemo per te tra i giorni di immersione.

Inoltre, se non hai la tua attrezzatura, offriamo GAV Aqualung, regolatori Apex e pinne Mares a noleggio. Infine, siamo gli orgogliosi proprietari della migliore piscina di addestramento subacqueo a Palau. È stato progettato e costruito appositamente pensando all'addestramento subacqueo. E proprio dietro la piscina puoi trovare spogliatoi con docce calde, armadietti e due grandi vasche di risciacquo, una per la tua attrezzatura subacquea e una seconda per le mute.

Proprio accanto al negozio si trova il famoso Drop Off Bar and Grill. Drop Off è il posto dove andare per rilassarsi, prendere una bibita fresca e avere il pesce più fresco dell'isola. L'eccellente personale del Bar è sempre felice di accoglierti e sei sempre il benvenuto per goderti il ​​nostro WI-FI GRATUITO o guardare una partita sulla nostra TV. Consulta le nostre recensioni su TripAdvisor per ulteriori informazioni, foto e recensioni.

Flotta di barche da immersione ad alte prestazioni

La nostra barca in alluminio da 42', Tekrar, è in grado di ospitare fino a 20 subacquei, comprese le guide. Ha la testa marina, l'acquazzone dell'acqua dolce, il baldacchino e la tabella della foto.

Flying Fish è la nostra nuovissima barca da 38' che può ospitare fino a 18 subacquei, guide comprese. Abbiamo anche barche per immersioni da 35' e 33', in grado di ospitare fino a 16 subacquei, comprese le guide.

Demul, un catamarano di 32 piedi, è predisposto sia per le immersioni che per la pesca sportiva ed è in grado di ospitare fino a 10 persone, guide comprese. È dotato di doccia con acqua dolce, soffione marino, zona notte, GPS e stabilizzatori.

Tutte le nostre barche sono alimentate da motori Yamaha e dispongono di coperture per il sole, sedili imbottiti, rimessaggio a secco, kit di ossigeno, kit di pronto soccorso e apparecchiature di comunicazione (per ogni evenienza). Noleggio barche sono disponibili su richiesta, vi preghiamo di contattarci.

Trasporti

Che si tratti del trasferimento dall'aeroporto o dell'hotel o semplicemente di un tour a terra, i nostri veicoli nuovissimi ti faranno dimenticare ogni preoccupazione per il comfort.

ùCon oltre 60 siti di immersione e 60 relitti, c'è una grande varietà di siti di immersione. Che si tratti delle forti correnti che si trovano a Blue Corner, dei bellissimi giardini di corallo duro, dei coralli molli mozzafiato di Big Drop-Off e Yellow Wall, o anche dei Blue Holes visivamente sbalorditivi, ci sono siti di immersione per stupire tutti. Con creature che vanno da mante e squali fino a pesci mandarino e nudibranchi, a Palau c'è sempre qualcosa da guardare.

Qui troverai non solo alcuni dei migliori siti di immersione e più famosi del mondo, ma anche un'enorme varietà di siti di immersione.

Palau è stato scritto in numerose riviste di immersioni, ed è solitamente, se non sempre, valutato nei "Top 3" siti nel mondo.

Immersioni per tutte le stagioni

Proprio come il tempo, le immersioni a Palau sono fantastiche tutto l'anno. Ma se stai cercando qualcosa di speciale, non cercare oltre:
La stagione degli amori delle mante va dalla fine di dicembre all'inizio di marzo. Per il subacqueo questo significa avvistamenti più affidabili e più mante.
Troverai squali grigi di barriera che si accoppiano fino a dicembre. Quindi aspettati più squali, più azione e alcune attività interessanti... se sei fortunato!
È noto che la deposizione delle uova dei coralli avviene quattro volte l'anno. La deposizione delle uova dei coralli è legata al ciclo lunare, quindi per maggiori informazioni sulle specie di deposizione delle uova e date stimate non esitate a contattarci. I periodi approssimativi di riproduzione sono fine maggio, fine agosto, metà settembre e metà febbraio.
Enormi branchi di idoli moreschi e pesci unicorno si riuniscono in aggregazioni riproduttive per tutto febbraio e marzo. Se vuoi avere la possibilità di vederlo, sincronizza la tua visita con le mezze lune.
Le tartarughe si accoppiano e depongono le uova da aprile a luglio. Anche se in realtà vedere le tartarughe accoppiarsi è raro, gli individui più grandi hanno molte più probabilità di essere individuati in questo periodo dell'anno.
Cernie e dentici si riproducono in gran numero intorno alla luna piena nei mesi di giugno e luglio.
La seppia gigante depone le uova all'interno del corallo cerebrale nel canale di Ngerchong da maggio ad agosto.

I viaggi subacquei di solito durano un'intera giornata con due o tre immersioni, a seconda delle tue preferenze. I siti di immersione vengono scelti il ​​giorno stesso dalla guida subacquea, in base al tempo e alle maree, e possono cambiare fino all'ultimo minuto, a seconda delle condizioni in tempo reale, quindi purtroppo i siti di immersione non possono essere garantiti in anticipo.

Stai cercando di pianificare la tua vacanza? contattaci per il nostro listino prezzi attuale.

Profili di immersione
I nostri profili di immersione cambiano a seconda del sito scelto. In generale, la profondità massima per un'immersione nella barriera corallina è di 80 piedi (24 m). Tutte le immersioni sono pianificate come immersioni senza decompressione e utilizzano un profilo multilivello, quindi i tempi di fondo variano, in genere da 40 a 60 minuti (e forse di più!), a seconda della fornitura d'aria e del sito di immersione.

Computer subacquei
Consigliamo vivamente a tutti i nostri subacquei di utilizzare il computer. Ciò ti consente di monitorare il tuo profilo di immersione e ti aiuterà a rimanere in sicurezza entro i tuoi limiti di non decompressione.

Il gancio della barriera corallina
The Reef o Current Hook è un'incredibile piccola invenzione; lo usiamo per rimanere fermi ai margini dei drop-off dove le correnti sono più forti e la vita marina è più concentrata. Resta indietro, rilassati e lascia che l'immersione venga da te. Gli ami da barriera possono essere acquistati da Neco Marine.

Siaes Corner

Livello di esperienza: avanzato
Profondità tipica: 20 metri / 70 piedi

Questa immersione inizia con una leggera deriva lungo una splendida parete ricoperta di gorgonie e coralli molli. Siaes Corner è simile a Blue Corner in quanto offre l'opportunità di agganciarsi quando la corrente è abbastanza forte e guardare gli squali e i grandi banchi di dentici sospesi nella corrente. La parte superiore della barriera corallina è molto sana, quindi dopo aver sganciato i subacquei si spostano sull'altopiano e ammirano il corallo incontaminato e gli abbondanti pesci della barriera corallina.

Tunnel Siaes

Livello di esperienza: Intermedio
Profondità tipica: 30 metri / 100 piedi - Nitrox è altamente consigliato

Sebbene il nome suggerisca che si tratta di un tunnel, questo sito è più simile a un'ampia caverna con tre aperture. Il più grande inizia intorno ai 28 m/95 piedi e scende molto rapidamente oltre i limiti ricreativi, quindi è molto importante seguire la tua guida e monitorare la tua profondità. Fai attenzione sotto per le scuole di Jack sotto, a volte cacciate da Giant e Blue Fin Trevally. Vale la pena portare una torcia per guardare il tetto e le pareti di questa bellissima caverna, ma una volta dentro noterai presto la seconda apertura alla tua sinistra, incorniciata da bellissimi coralli a ventaglio che sfruttano la corrente che entra e esce dalla caverna. Proseguendo nella caverna, il pavimento sale fino a circa 30 m/100 piedi. Guarda da vicino per trovare Gamberetti Gobi e Dart Fish splendidamente contrassegnati. La terza apertura è più grande e leggermente più superficiale della seconda, ma è similmente incorniciata da pittoreschi Fan Corals. Non è raro che gli squali grigi del reef si trovino fuori da uno degli ingressi. All'uscita dal tunnel, l'immersione di solito continua molto più bassa per risparmiare sul No Deco Time, lungo una splendida ed espansiva parete della barriera corallina ricoperta di coralli duri e molli e molti, molti tipi di pesci tropicali.

Canale Ulong

Livello di esperienza: Principiante - Intermedio (corrente molto forte)
Profondità tipica: 15 metri / 50 piedi

Ulong Channel è una meravigliosa immersione in corrente: regola la tua galleggiabilità in modo neutro e immergiti nei colori mentre navighi attraverso questo straordinario canale naturale. Agganciati alla foce del canale con una forte marea in arrivo per guardare gli squali sospesi nella corrente, quindi vola attraverso il canale oltre bellissimi coralli e pesci.

Fai attenzione a una delle più grandi macchie di corallo di lattuga del mondo più in profondità all'interno del canale che ospita centinaia di pesci soldato grandi occhi e verso la fine dell'immersione cerca razze, vongole giganti e squali leopardo nella sabbia.

paradiso sabbioso

Livello di esperienza: Principiante
Profondità tipica: 30 metri/100 piedi

A due passi dal Canale di Ulong, questo vasto giardino di coralli vanta grandi coralli duri di ogni varietà. Panther Grouper, Spotted Sweet-Lips e una grande scuola di grandi pesci soldato dell'occhio si riparano sotto ampi coralli da tavola, mentre grandi banchi di Yellow Fin Barracuda pattugliano la barriera corallina, a volte accompagnati da squali grigi del reef. La barriera corallina termina su un fondale sabbioso di circa 30 m / 100 piedi che degrada nel blu e dà il nome al sito. Guarda da vicino nella sabbia per le foreste ondeggianti di Garden Eels e fatti curare dall'audace Cleaner Wrasse.

Presta molta attenzione alla tua guida se sono anche in grado di individuare una coppia di pesci foglia di scorpione meravigliosamente mimetizzati che si nascondono appena sotto i minuscoli pesci di vetro brulicanti. Attenzione però, questo fondale sabbioso funge anche da terreno fertile per i pesci balestra del margine giallo altamente protettivi nella corsa alla luna nuova. Questo è il primo sito mai registrato come sito di riproduzione di massa per migliaia di pesci pappagallo Humphead che si riuniscono ogni mese prima della luna nuova per deporre le uova nelle prime ore del mattino.

Ugon Wall

Livello di esperienza: Principiante
Profondità tipica: 25 metri / 80 piedi

Situata all'ombra dell'isola di Ulong, questa parete offre sia uno splendido altopiano da esplorare, sia pareti e discese mozzafiato. Squali, Trevally, Napoleon Wrasse e altri predatori amano radunarsi nei piccoli angoli e tagli di questo muro e spesso li troviamo a molestare banchi di Scad in attesa del momento giusto per colpire. Troverai anche grandi cernie che si mischiano con i coralli nelle vicinanze. C'è anche una grande scuola residente di Big Eye Trevally che vaga sul bordo della barriera corallina, vorticando in una palla stretta, facendo lampeggiare i loro lati argentati.

Lampadario Grotta

Livello di esperienza: Intermedio
Profondità tipica: 12 metri / 40 piedi

Chandelier Cave è solo un breve viaggio in barca dal molo Neco. È una caverna che si estende all'indietro in un'isola rocciosa e contiene quattro camere d'aria, la dimensione di queste camere varia con la marea. Il nome deriva dalle stalattiti che pendono come lampadari dal soffitto all'interno di queste camere d'aria. L'immersione è in genere un'immersione molto superficiale, che consente ai subacquei di emergere in diverse o tutte le camere d'aria per osservare da vicino le formazioni di stalattiti che differiscono da una camera all'altra. Una torcia è obbligatoria in questa immersione, anche se la luce dall'ingresso è sempre visibile. Questa luce ci consente di uscire dalla grotta senza l'ausilio di torce elettriche per un'esperienza inquietante ma bella mentre usciamo. Fuori dalla grotta abbiamo l'opportunità di cercare l'elusivo Mandarin Fish, un Dragonets splendidamente decorato ma piuttosto timido che si nasconde nel corallo a basse profondità.

Canale del faro

Livello di esperienza: Intermedio
Profondità tipica: 20 metri / 70 piedi

Lighthouse Channel è un'immersione in corrente nota per le sue forti correnti. Le forti correnti significano che diversi tipi di coralli prosperano in questo canale, quindi vedrai più coralli Fan e Tube sulla parete inclinata. Cerca le aragoste che sbirciano fuori dalle loro grotte e le tartarughe che mangiano un boccone, con grandi branchi di Fucilieri che si nutrono nella corrente.

Questo sito ospita anche il relitto della Boa 6, una vecchia barca da pesca affondata lunga circa 80 piedi e ricoperta di bellissimi coralli duri e molli - un ottimo posto per trovare nudibranchi e persino un pesce rana se sei fortunato.

Casco (carica di profondità) Relitto

Livello di esperienza: Intermedio
Profondità tipica: 30 metri/100 piedi

Questo relitto di nave giapponese, situato molto vicino al porto di Koror, non è stato identificato correttamente e quindi ha preso il nome dalle pile di elmi fusi che si trovano sul relitto. Questo relitto è anche conosciuto come il relitto della carica di profondità con oltre 100 cariche di profondità ancora visibili nella stiva. Le operazioni sono in corso tra la fine del 2013 e l'inizio del 2014 per rimuovere in sicurezza queste bombe di profondità poiché sono state determinate essere pericolose per l'ambiente e per i subacquei. Il relitto in sé è relativamente piccolo e inizia a poppa piuttosto superficiale (circa 10 m / 40 piedi) ma ha molti artefatti interessanti da vedere oltre alle pile del casco. Il ponte scoperto consente una facile esplorazione con diverse aree "swim-through". Guarda il tuo Bottom Time e il No Deco Limit mentre la prua si trova a 30 m / 100 piedi di acqua. Una tipica immersione segue il lato di dritta del relitto fino a prua e ritorna lungo il lato sinistro, fino alla linea della boa a poppa.

Buchi blu

Livello di esperienza: avanzato
Profondità tipica: 28 metri / 90 piedi - Nitrox è altamente consigliato

I buchi blu sono quattro grandi buchi nell'altopiano della barriera corallina a pochi metri sotto la superficie. I fori sono tutti collegati a un'unica grande caverna che è ben illuminata dai fori soprastanti e dall'ingresso della grande caverna che conduce all'oceano. Assicurati di catturare la vista guardando i buchi mentre i raggi di luce brillano. Nella parte posteriore della caverna, il fondo si trova a circa 28 m/90 piedi all'interno, ma questo scende molto ripidamente mentre ti muovi verso l'apertura principale dell'oceano, rendendo molto importante monitorare la tua profondità mentre scendi e ti muovi all'interno. Ci sono diversi Flame File o Disco Clams, interessanti Gobi e i loro partner Shrimp e anche una grotta di gamberetti più pulita. All'uscita dai Blue Holes, la maggior parte delle immersioni termina girando a sinistra lungo una bellissima parete di barriera corallina che conduce verso Blue Corner.

 

Angolo Blu

Livello di esperienza: avanzato
Profondità tipica: 15 - 20 metri / 50 - 70 piedi

Blue Corner è uno dei siti di immersione più famosi di Palau, che consente ai subacquei di avvicinarsi molto alla vita marina locale. Situato al largo dell'isola di Ngemelis, a sud di Koror, le grandi attrazioni qui sono numerosi squali grigi e pinna bianca, tonni, carangidi giganti, grandi banchi di carangidi, dentici e barracuda, tartarughe e, naturalmente, i simpatici pesci Napoleone. La barriera corallina pullula anche di quasi tutti i tipi di pesci tropicali. Agganciandosi qui, i subacquei si appendono senza sforzo sulla barriera corallina rimanendo vicini all'azione. Un avvertimento però, le correnti sono forti, non sempre seguono le maree e possono essere imprevedibili. Devi immergerti più volte nel Blue Corner per farti un'idea del posto, poiché con maree e fasi lunari diverse può essere un'esperienza di immersione completamente diversa.

Il muro di Dexter

Livello di esperienza: Principiante
Profondità tipica: 18 metri / 60 piedi

Dexter's Wall offre una dolce immersione in corrente lungo una parete diversificata della barriera corallina ricoperta di coralli molli e duri e brulicante di tartarughe verdi e tartarughe embricate. Situato lungo il famoso Blue Corner, questo è anche un ottimo posto per vedere gli squali pinna grigia e bianca che si spostano da e verso l'angolo. La prima topografia in pendenza cambia man mano che l'immersione continua a scendere sempre più a picco in acque spesso cristalline.

buco blu vergine

Livello di esperienza: Intermedio
Profondità tipica: 30 metri / 100 piedi - Nitrox è altamente consigliato

Virgin Hole è una discesa verticale di 30 m/100 piedi lungo un ampio camino nella parte superiore della barriera corallina, seguita da una nuotata orizzontale di 30 m/100 piedi fino al foro di uscita nella parete della barriera corallina. La luce sia dall'ingresso che dall'uscita è generalmente visibile in ogni momento, ma per questa immersione è consigliata una torcia. L'ingresso, l'uscita e il tunnel sono tutti abbastanza larghi da consentire l'ingresso di diversi subacquei uno accanto all'altro. Dopo essere usciti dal buco, l'immersione continua lungo la bellissima parete della barriera corallina conosciuta come Virgin Wall - all'inizio ripida ma più avanti ci sono diverse grandi teste di corallo da esplorare e un breve "swim through".

Ngemelis Coral Garden

Livello di esperienza: Principiante
Profondità tipica: 15 metri / 50 piedi

Conosciuto anche come Fairy Land, questo magico giardino offre splendide formazioni coralline in un'ampia varietà di colori. I coralli incontaminati qui offrono rifugio a una ricchezza di pesci tropicali della barriera corallina e attirano anche grandi banchi di dentici, pesci farfalla e fucilieri. Le tartarughe adorano le acque calme e limpide e possono essere viste da lontano che saltano in superficie per respirare e scivolare di nuovo verso il basso. Cerca gli squali pinna bianca che dormono nelle zone sabbiose e tieni d'occhio le secche per avvistare i più ombrosi squali pinna nera.

Nuova consegna

Livello di esperienza: Intermedio
Profondità tipica: 15 - 20 metri / 50 - 70 piedi

Una versione leggermente più piccola di Blue Corner, New Drop Off è uno dei preferiti durante la marea in uscita. Sede di numerose tartarughe, squali e grandi banchi di pesci tropicali e pelagici. Puoi anche vedere Napoleon Wrasse e molti altri dei preferiti di Palau. Il muro scende a centinaia di piedi mentre la parte superiore dell'altopiano è relativamente poco profonda a circa 10 - 15 m / 30 - 50 piedi con una abbondanza di vita marina che si trova qui. Le tartarughe verdi dormono sulla barriera corallina, qui, e le tartarughe embricate masticano i coralli.

Grande Drop Off

Livello di esperienza: Principiante
Profondità tipica: 20 metri / 70 piedi

Il grande drop off corre lungo il lato dell'isola di Ngemelis e abbonda di coralli morbidi, in pelle e a ventaglio ed è stato reso famoso da Jacques Cousteau che amava questa immersione in parete e studiava i coralli qui. Scivola lentamente lungo questa parete attraverso banchi di pesci farfalla della piramide gialla, idoli moreschi e molti tipi di pesci angelo. Studia più da vicino il muro per trovare nudibranchi, murene e pesci leone, e forse anche uno scorfano ben mimetizzato. Gli squali pinna bianca spesso sonnecchiano sulle macchie sabbiose sottostanti e tengono d'occhio il blu per passare gli squali grigi del reef o persino un raggio d'aquila.

Canale tedesco

Livello di esperienza: Intermedio
Profondità tipica: 20 metri / 70 piedi

German Channel è l'unico canale artificiale di Palau. Prende il nome dai tedeschi che, durante la loro occupazione di Palau prima della seconda guerra mondiale, crearono il canale per una rotta di navigazione più diretta tra Koror e Peleliu. La topografia risultante del sito di immersione significa che le correnti aiutano ad accumulare grandi quantità di plancton nella foce del canale ed è questo plancton che attira le mante nell'area. German Channel è quindi un luogo eccellente per vedere le mante che si alimentano nei "treni" o vengono pulite in una delle tante "stazioni di pulizia" disseminate lungo il sito.

Incontri magici sono possibili con guide subacquee esperte che posizionano i subacquei in modo tale che le mante passino molto vicino o anche solo sopra la testa. Il sito web www.mantaIDpalau.org ha messo insieme un database di oltre 235 singole mante con nuove mante scoperte ogni stagione. Le mante sono identificate dai segni sulla parte inferiore. Se sei abbastanza fortunato da fotografare la pancia di una Manta e i segni non possono essere abbinati a uno nel database, www.mantaIDpalau.org ti offre l'opportunità di nominare la tua Manta Ray. Anche se non ci sono mante da vedere, ci sono ancora molte altre creature da trovare durante l'esplorazione di questo sito. Grandi razze a coda di piume e squali pinna bianca possono essere trovati dormire sul fondo sabbioso insieme ad anguille da giardino, ghiozzi ciechi e gamberetti di mantide. Il canale tedesco è anche uno dei preferiti dai bellissimi squali leopardo. Guarda il Giant Trevally e gli squali grigi della barriera corallina cacciare grandi banchi di Scad, mentre i pesci unicorno fanno scuola con i fucilieri in una grande "palla di alimentazione" alle maree in arrivo sopra la barriera corallina.

Muro Vergine

Livello di esperienza: Intermedio
Profondità tipica: 15 metri / 50 piedi

Questa immersione in parete all'esterno dell'isola di Ngemelis è molto ripida ma la pendenza diventa lentamente più graduale man mano che l'immersione continua. Ciò consente una facile esplorazione di grandi teste di corallo abbaglianti, brulicanti di vita e in seguito un breve labirinto tra le teste di corallo che termina con un breve "swim-through". Nutrire le tartarughe è un evento comune tra le altre gemme che si trovano nei coralli e assicurati di guardare il blu per intravedere squali e razze di passaggio più grandi e lo squalo nutrice fulvo raramente visto.

Peleliu Wall & Cut

Livello di esperienza: con forti correnti Solo subacquei esperti. Con Moderata corrente Avanzata.
Profondità tipica: da 10 a 30 metri da 30 a 90 piedi

Peleliu Corner è il punto in cui le correnti oceaniche, che scorrono intorno a questo arcipelago di isole, convergono formando alcune delle correnti più forti che puoi sperimentare come subacqueo. Le salsicce di sicurezza sono attrezzature obbligatorie per questa immersione.

Peleliu Cut fa parte di una parete verticale, che corre lungo il lato occidentale dell'isola di Peleliu, gira e si estende fino a Peleliu Corner all'estremità meridionale del sistema di barriera corallina. Questa sezione della barriera corallina, che include Peleliu Wall, è la struttura della barriera corallina più profonda di Palau. La parte superiore della barriera corallina è un altopiano che scende gradualmente da 30 piedi (10 m) di fronte al monumento della seconda guerra mondiale a 90 piedi (30 m) dove Peleliu Expressway e Peleliu Cut si fondono per creare Peleliu Corner. Le correnti che potresti incontrare durante le immersioni nelle scogliere di Peleliu possono essere le più forti di Palau. L'immersione in questo sito, a causa dell'imprevedibilità e della forza delle correnti, è considerata difficile. La profondità e la direzione della/e corrente/e devono essere sempre monitorate dal subacqueo.

Vita marina: la parte superiore dell'altopiano ospita un gran numero di pesci tropicali tra cui il pesce farfalla piramide, l'anthias quadrato, gli idoli moreschi, il sergente maggiore, i fucilieri dalla coda gialla, il pesce chirurgo tavolozza, il pesce pappagallo e l'anthias viola. Dense concentrazioni di coralli molli giallo brillante, lunghi fili di coralli cavi, grandi cespugli di coralli neri e gorgonie decorano la parete a strapiombo della barriera corallina. Ciò che rende questa immersione una delle migliori di Palau è il gran numero di pesci pelagici che pattugliano lungo il Cut e all'angolo. Quasi ogni tipo di pesce pelagico è stato visto qui, inclusi capodogli, squali balena, squali tigre, squali toro, orche, pesci vela, marlin blu e molti altri.

Peleliu espresso

Livello di esperienza: solo con forti correnti subacquei esperti. Con correnti moderate Avanzato.
Profondità tipica: da 10 a 40 metri/da ​​30 a 120 piedi

Correnti:r Le correnti della Peleliu Expressway sono imprevedibili e spesso cambiano direzione senza preavviso. Come regola generale, la marea in arrivo scorrerà verso nord-est; la marea in uscita scorre verso sud-ovest creando quello che viene chiamato l'effetto "autostrada". Durante la luna piena e nuova le correnti sono più forti e occorre prestare particolare attenzione se si tenta questa immersione durante questo periodo. Per ulteriori informazioni sui modelli di marea di Palau, controllare la marea dell'angolo blu e la sezione corrente. Questa immersione è per subacquei esperti e avanzati a causa delle correnti impetuose che possono apparire dal nulla e cambiare direzione senza preavviso. Quando la corrente è in corso, Peleliu Express è considerato il massimo delle immersioni in corrente, ma questa immersione non è per tutti.

Formazione della barriera corallina: fa parte di una parete verticale, che corre lungo il lato occidentale dell'isola di Peleliu, gira e si estende fino a Peleliu Corner all'estremità meridionale del sistema di barriera corallina. Questa sezione della barriera corallina, che include Peleliu Wall, è la struttura della barriera corallina più profonda di Palau. La parte superiore della barriera corallina è un altopiano che scende gradualmente da 30 piedi (10 m) di fronte al monumento della seconda guerra mondiale a 90 piedi (30 m) dove Peleliu Expressway e Peleliu Cut si fondono per creare Peleliu Corner. Le correnti che potresti incontrare durante le immersioni nelle scogliere di Peleliu possono essere le più forti di Palau. L'immersione in questo sito, a causa dell'imprevedibilità e della forza delle correnti, è considerata difficile. La profondità e la direzione della/e corrente/e devono essere sempre monitorate dal subacqueo.

Vita marina: Peleliu Express ospita alcune delle più grandi concentrazioni di pesci al mondo. Le forti correnti a questo punto attirano molte creature pelagiche. In questo particolare sito di immersione, i subacquei hanno avuto incontri con Blue Marlin e Sailfish, squali balena (ce ne sono alcuni ogni anno), branchi di capodogli, globicefali e orche. Squali, barracuda, razze, tartarughe, cernie giganti e pesci Napoleone si avvicineranno molto ai sub agganciati al reef; fornendo molte grandi opportunità di foto e video. Altri residenti permanenti e unici sulla Expressway sono grandi scuole di Oriental Sweetlips, Palette Surgeonfish e molto grandi Rainbow Runners.

Immersioni nella barriera corallina

Le immersioni nella barriera corallina potrebbero essere considerate il "pane e burro" delle immersioni di Palau, ma non devono essere prese alla leggera. La linea esterna della barriera corallina intorno a Palau è il motivo per cui le persone vengono qui da tutto il mondo. Le nostre barriere coralline incontaminate sono ciò che rende Palau così famoso nella comunità subacquea.

Nomi come Blue Corner, Big Drop-Off e Peleliu Express fanno venire l'acquolina in bocca ai sub di tutto il mondo. Le persone che si immergono a Palau tornano sempre per saperne di più.

Cosa attira le persone qui? Le correnti impetuose e le rapide immersioni in corrente? Fantastica azione di squalo? Gli enormi banchi di barracuda, trevally, fucilieri e pesci farfalla piramide (solo per citarne alcuni)? Il tranquillo piacere dei bellissimi giardini di corallo duro? I coralli molli mozzafiato delle immersioni in parete? Fai la tua scelta. Quando diciamo che c'è qualcosa per tutti, non stiamo scherzando.

I viaggi subacquei di solito durano un'intera giornata con due o tre immersioni, a seconda delle tue preferenze. Se sei interessato a particolari siti di immersione, inviaci un'e-mail in anticipo o semplicemente informa la tua guida subacquea.

Immersioni sui relitti

Con oltre 60 relitti, Palau ha relitti di tutte le dimensioni e forme. Alcuni relitti sono così poco profondi che puoi fare snorkeling intorno a loro. Altri, come il famoso USS Perry, sono così profondi che sono richieste certificazioni tecniche di immersione. Molti relitti sono, tuttavia, alla portata di qualsiasi subacqueo in possesso di una certificazione in acque libere.

Molti dei relitti di Palau sono l'eredità dei raid aerei statunitensi contro le forze di occupazione giapponesi nel 1944, come "Operazione Desecrate".

Molte delle lagune sono disseminate di relitti della Seconda Guerra Mondiale, con le più alte concentrazioni nelle acque che circondano Koror. Puoi immergerti di tutto, da idrovolanti da combattimento e mezzi da sbarco a navi mercantili e cacciatorpediniere. Abbiamo alcuni relitti di pescherecci intorno a Palau e, sebbene non legati alla seconda guerra mondiale, vale comunque la pena immergersi.

I relitti più comunemente esplorati sono l'Iro, una nave cisterna della flotta di classe SHIRETOKO da 14.050 tonnellate, affondata in posizione verticale, e la Chuyo Maru, una nave da carico dell'esercito da 1.941 tonnellate e 272 piedi, anch'essa affondata in posizione verticale. E non dimenticare il relitto della carica di profondità (o elmetto), che è tra i relitti meno recuperati e quindi uno che è nella lista della maggior parte delle persone.

Di solito ci immergiamo in relitti come prima o ultima immersione in un giorno di tre immersioni, con le altre due immersioni nella barriera corallina. Se il tuo gruppo noleggia l'intera barca per immersioni, possiamo dedicare tutti i giorni di immersione che desideri all'immersione sui relitti.

Tieni presente che la maggior parte dei relitti non è stata adeguatamente recuperata e in quanto tale potrebbe contenere ancora dell'ordinanza inesplosa, quindi non toccare.

Immersioni in caverna

Sistemi di grotte di tutte le forme e dimensioni ricoprono le rocce calcaree di Palau, sia sopra che sotto l'acqua. Chandelier Cave è un'opportunità unica per i subacquei di tutti i livelli di sperimentare le immersioni in un ambiente sopraelevato. Blue Holes è uno dei preferiti da molti subacquei ed è stato descritto come una cattedrale, con i quattro fori che forniscono abbastanza luce ambientale per le foto senza la necessità di luci speciali. Siaes Tunnel vicino a Ulong Island e Virgin Blue Hole a Ngemelis sono anche due immersioni in caverna molto popolari.

La maggior parte di queste sono immersioni profonde e scendono molto più in profondità dei limiti ricreativi, per questo motivo è importante seguire la tua guida e utilizzare un computer subacqueo e monitorare attentamente la tua profondità. Nitrox è consigliabile anche per rendere più sicure queste immersioni più profonde.

Per i subacquei più seri, ci sono indubbiamente sistemi sottomarini più grandi, ma attendono la scoperta e l'esplorazione: è una delle grandi incognite di Palau. Tieni d'occhio questo spazio per ulteriori sviluppi...

Immersioni notturne

Per una prospettiva totalmente diversa sul mondo sottomarino, le immersioni notturne sono da non perdere. Sia che ti piaccia semplicemente l'adrenalina delle immersioni notturne, sia che tu voglia spiare tutte le creature che si nascondono nella barriera corallina durante il giorno e che escono per nutrirsi e giocare di notte, le immersioni notturne hanno qualcosa per tutti.

Guarda le stelle del cesto strisciare sulla barriera corallina come in un film fantasy Guarda la caccia al pesce leone e l'alimentazione dei coralli. Poiché ti concentri su tutto ciò che è a portata di mano, è più probabile che tu possa individuare le creature più piccole, le conchiglie, i granchi e i nudibranchi. Non dimenticare di coprire le luci ad un certo punto durante l'immersione per verificare la bioluminescenza.

Neco Marine offre una vasta gamma di opzioni per le immersioni notturne, dai relitti alle barriere coralline, e persino immersioni in parete per i più avventurosi.

Nautilus Dives

Spesso chiamati fossili viventi, si pensa che i Nautili siano rimasti pressoché immutati per milioni di anni. La specie Nautilus che si trova a Palau è endemica.

I nautili vivono in acque molto profonde, tipicamente oltre i 300' (100 m); quindi, dobbiamo intrappolarli affinché i sub possano interagire con loro. Usando l'esca, vengono intrappolati durante la notte e portati a profondità di immersione ricreativa al mattino. Questo ti dà una rara possibilità di vedere e fotografare un animale sano dal vivo.

I nautili sono illesi dall'esperienza poiché gli animali sono in grado di regolare la pressione all'interno dei loro gusci e vengono successivamente rilasciati per nuotare di nuovo nelle profondità.

Mante

Queste fantastiche creature sono i raggi più grandi dell'oceano, raggiungendo fino a 22 piedi (7 m) di diametro. Le loro dimensioni smentiscono la loro grazia mentre "volano" attraverso l'acqua.

La migliore possibilità di vedere le mante è presso le "stazioni di pulizia" che si trovano nei canali sulla linea esterna della barriera corallina. Le stazioni di pulizia sono comunità di piccoli pesci che consumano piccoli parassiti al largo delle mante.

La migliore possibilità di vedere le mante è presso le "stazioni di pulizia" che si trovano nei canali sulla linea esterna della barriera corallina. Le stazioni di pulizia sono comunità di piccoli pesci che consumano piccoli parassiti al largo delle mante.

pesce mandarino

Questi bellissimi pesciolini sono ricoperti di fantastici colori e motivi. I maschi in particolare sono meravigliosi da vedere, poiché crescono più grandi delle femmine e possiedono una pinna dorsale allargata. Il loro comportamento sfuggente, tuttavia, li rende difficili da trovare e un "santo graal" per fotografi e videografi.

I pesci mandarino si nutrono di piccoli invertebrati che si trovano nel fango e nel limo sul fondo delle zone poco profonde dei laghi e delle lagune marine di Palau. Per la maggior parte della giornata strisciano all'interno dei coralli rendendoli difficili da individuare. Man mano che la luce cala nel tardo pomeriggio, diventano più attivi e al tramonto salgono in superficie in coppia per il corteggiamento e l'accoppiamento.

Su richiesta, possiamo fare una sosta aggiuntiva (3a immersione o snorkeling) nel tardo pomeriggio al Mandarinfish Lake, giustamente chiamato. Oppure, se lo desideri, possiamo organizzare un'immersione al tramonto per catturare questi meravigliosi pesci nell'atto di corteggiarsi, accoppiarsi e deporre le uova!

Il pesce mandarino si trova anche vicino all'ingresso della grotta del lampadario.

Angoli

Palau ha diverse incredibili immersioni "ad angolo", rese speciali a causa delle forti correnti che attraversano questi angoli della barriera corallina che si protendono nell'oceano. Le forti correnti portano con sé il plancton (la base della catena alimentare marina) che a sua volta porta in abbondanza tutte le varietà di vita marina. Le forti correnti offrono anche l'opportunità di "agganciarsi".

Qui a Palau usiamo gli ami della barriera corallina per ottenere la migliore visione dell'azione senza dover combattere la corrente. Agganciato appena indietro dal bordo della barriera corallina con un GAV leggermente gonfiato, è possibile rimanere sospesi nella corrente sopra la barriera corallina senza alcuno sforzo e rilassarsi osservando l'azione che si svolge davanti a te.

Canali

Palau offre immersioni in vari canali naturali e artificiali. Questi canali di solito sono meglio immersi in una marea in arrivo in modo che i subacquei siano in grado di andare alla deriva attraverso i canali.

Le maree in entrata portano anche acqua oceanica limpida dall'esterno della laguna, migliorando notevolmente la visibilità rispetto alle maree in uscita. Queste immersioni hanno solitamente fondali sabbiosi e sono immersioni relativamente poco profonde.

Muri e giardini

Ci sono molte meravigliose immersioni in parete intorno a Palau che di solito comportano la deriva con la corrente (di solito) mite. C'è spesso una buona visibilità (30 m / 100 piedi) e un'abbondanza di coralli sani su queste pareti che scendono molto ripidamente nel blu.

I nostri splendidi giardini si presentano come panorami corallini più dolcemente inclinati con formazioni coralline incontaminate in ogni direzione.

Potrebbe interessarti anche...

Australia

Fiji

Polinesia

TORNA SU